Negli anfratti di luce

            Negli anfratti di luce Negli anfratti i luce negli interstizi del tempo cullando il sonno di venute di parole e i canti fini degli uccelli al tramonto e l’azzurro incipiente della sera che strugge e la clausura d’echi alla fonte del poema. Villa Convento. 10 marzo 2015            

Antichità

Lecce-20150308-06939_proc

            Antichità Antichità del raggio di sole sopra il legno del melograno. Mattino presto, un passero per un poco nello stesso colore. Villa Convento. 8 marzo 2015         Albero di melograno che il passero ha visitato lecce. Marzo 2015            

Porta il Vento

            Porta il Vento Porta il Vento nell’aria il profumo di tutti fiori Strabocca una vena selvaggia di freschezza                la notte un manto di stelle Villa Convento. 8 marzo 2015            

Il Vento fuori

            Il Vento fuori Il Vento fuori sta correndo e sopra il tetto semina pioggia che non fa rumore e alla finestra profuma di erba nuova e di fiori, e degli uccelli una vena di canti sopra la terra, fra ramo e ramo s’invola. Villa Convento. 5 marzo 2015            

E rimane

            E rimane E rimane della terra un ciglio un albero vivo dietro la casa lasciato ad aspettare una stagione d’incolti dà ora il nome all’Aperto. Villa Convento. 4 marzo 2015            

Luna che reclina

           Luna che reclina Luna che reclina cede alla notte intorno il suo chiarore. Sciami di piogge velano stelle dai bagliori sottili scintillano come fuochi lontani nel tempo e biancori notturni segnano le scriminature delle profondità del cielo           tutto si muove Villa Convento. 26 febbraio 2015           … Continue reading

La notte marina

Lecce-20150228-06655

            La notte marina La notte marina porta il sogno dell’onda che si fa letto di correnti di Vento di minutissima pioggia che si disperde — e nella camera il profumo di fresie e il cuore schivo dell’anemone in fiore e intorno nient’altro da scindere né da rifrangere. Villa Convento. 21 – 24 febbraio 2015 … Continue reading

Il sonno della fiamma

            Il sonno della fiamma Il sonno della fiamma nella brace, al tocco e al fiato che sprigionano di nuovo fuoco in questa notte di Vento della pietra Il mirto ha in serbo in giardino una grotta di fiori e di licheni Villa Convento. 22 febbraio 2015            

Il sogno del mare

            Il sogno del mare Il sogno del mare gonfiò il passo del Vento, di schiume di risacca dove confondono dei morti le risa e gole turchine, di sotto al cielo fra stella e stella. Villa Convento. 22 febbraio 2015