IL LIBRO A VENIRE – 2

    Cammino. A ogni passo sospinto mi addentro in porzioni di spazio elementare come non sapere più dove andare, non sapere perché. E’ questa la nuova condizione. Cammino. Tra la mia faccia e le vie della città si apre lucido il vuoto. Indolore. Provo a riflettermi su questa novità, ma poi che specchio è mai questo? Perduta. Registro nello … Continue reading

Il LIBRO A VENIRE – 1

        1. Da solo Ogni notte da solo attraversa la città a piedi, lungo le vie illuminate del centro in direzione del buio sempre più consistente fino ai dormitori di periferia. Camminando gli viene in mente un ricordo, mentre un altro lo abbandona. Tutta la notte così. Con calma, come se fosse immerso in una riflessione senza … Continue reading