Gotica

      Gotica     La città si è fatta in qualche notte d’autunno, di ritorno dai boschi nella collina efflorando a ogni pietra angolare di gotica nostalgia. Castiglione. 20 settembre 2016            

Ombre d’autunno

      Ombre d’autunno     Le ombre che sopravanzano l’oscurità      — vuol dire che il tempo si è fatto  carne  e buio è l’amplesso  di secoli d’intimità  di sale. Castiglione. 20 settembre 2016            

Un’altra volta, per sempre

      Un’altra volta, per sempre E le minute trasparenze tra i rami della sera, fra l’ultimo dei verdi e il più pallido      oro,      trasale il ricordo di quando tutto questo fu un’altra volta, per sempre — la prima. bologna. 1 dicembre 2015            

Nell’ombra

      Nell’ombra E riserve di baci, di sale incuneate d’ombra nella pietra       distilla. E i mosti di foglie inebriano le sere, l’azzurro a ogni passo è una vigna. bologna. 16 – 30 ottobre 2015            

Alla ferita

      Alla ferita             La notte gonfia d’inverno      il buio dischiuso profuma      sfiorando… E cateratte di cieli si rovesciano alla terra, e tutto il mondo che s’irradia vivo passato alla ferita del cuore abbandonato. bologna. 22 ottobre 2015 Cliccare QUI per la raccolta completa In fotografia : Al tramonto  … Continue reading

Congedo

         Congedo Parole senza eco stanno come i legni in secca davanti al vasto mare         se cade il vento e di silenzi semina un doppio verso.                       E’ tempo di andare. Jerusalem Bononiensis. 21 settembre 2015            

Tempo d’autunno

         Tempo d’autunno L’arco sfiorito dei cori d’orchidea      una figura doppia nello specchio. Tempo d’autunno, qualcuno al tuo fianco. bologna. 24 settembre 2015            

Un’ascesa di canto

         Un’ascesa di canto Il colmo del dolore apre a un’ascesa di canto.   la plénitude de la douleur débouche sur une élévation du chant* *traduzione in francese di Philippe Aigrain – ATELIER DU BRICOLAGE LITTÉRAIRE bologna. 21 settembre 2015            

Due parti di dolore

         Due parti di dolore Come fiume       in secca si trascina di rivoli alla ruga di pietre, nella terra si estingue. Come il buio silenzio nella notte sopra due solitudini, due parti di dolore lo stesso scisma di luce. bologna. 21 settembre 2015            

Le parole sorelle

         Le parole sorelle Le parole sorelle, nel cerchio magico del cuore. Incastonate alla pietra      come battito d’ala solitario nell’orecchio che segna e si leva nel primo oro del giorno. bologna. 21 settembre 2015            

Santo Stefano

         Santo Stefano             Il grillo sulla croce canta      una voce alata. Beneàuguro nella notte, l’aria fredda e il vasto cielo sotto le ali del cuore. Jerusalem Bononiensis. 10 settembre 2015     In fotografia : Dopo la notte, Jerusalem Bononiensis Settembre 2015 ( cliccare sull’immagine per ingrandire )     … Continue reading