Lo sguardo del poeta.

  “(…) il poeta possiede fin dalla nascita una deformazione dello sguardo tale da fargli credere che senza le parole magiche non arriverà mai a conoscere i segreti del mondo, e forse neppure ad autodistruggersi. Si tratta di una deformazione, perché ciò non è vero: per arrivare fino al punto desiderato basta il semplice amore (…).” Da un manoscritto inedito … Continue reading